Organi collegiali

In questa pagina elenchiamo in termini generali gli organi collegiali della scuola e ne descriviamo composizione e funzioni

Che cosa sono

Gli organi collegiali sono organismi di governo e di gestione delle attività scolastiche a livello territoriale e di singolo istituto. Sono composti da rappresentanti delle varie componenti interessate.

Composizione

  • Consiglio di classe
  • Consiglio d’Istituto 
  • La Giunta esecutiva 
  • Collegio dei docenti.

Elezioni

  • I rappresentanti dei genitori nei consigli di classe vengono eletti nel corso di assemblee convocate dal dirigente scolastico entro il 31 ottobre di ogni anno.
    La convocazione viene di solito fissata per un giorno non festivo e in orario non coincidente con le lezioni ed è soggetta a preavviso scritto di almeno 8 giorni.
    Le procedure operative sono contenute nella O.M. 215/91, artt.21 e 22.
  • Per il consiglio di istituto, sia in caso di rinnovo dell’organo, giunto alla scadenza triennale, sia in caso di prima costituzione, le elezioni vengono indette dal dirigente scolastico. Le operazioni di votazione debbono svolgersi nelle date fissate dal MIUR, un giorno festivo dalle ore 8.00 alle ore 12.00 e in quello successivo dalle ore 8.00 alle 13.00.
    Indicazioni più dettagliate in merito alle procedure sono tuttora contenute nella O.M. 215/91 e nella O.M. 277/98 che modifica e integra la precedente normativa.
  • La componente studentesca del consiglio d’istituto viene rinnovata ogni anno (SOLO NELLA SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO) : nel caso non si debba procedere al rinnovo triennale di tutte le componenti, l’elezione si svolge con procedura semplificata, nello stesso giorno previsto dal dirigente scolastico per l’elezione dei rappresentanti degli studenti nei consigli di classe (entro il 31 ottobre di ogni anno)

Il Consiglio di istituto, a sua volta, elegge al suo interno la Giunta esecutiva.  (Pagina liberamente tratta dal sito del MIUR  )